Per strumentazioni medicali visita il sito aird.it
Doctor's Search
Acufene cervicale: quali sono le cause di questo disturbo
22 settembre 2021

Recenti studi hanno evidenziato un legame tra dolori cervicali e acufene: si tratta in questo caso di acufene cervicale.

Dal punto di vista clinico, quando si parla di acufene, si fa riferimento a quella fastidiosa percezione costante di ronzii o fruscii nel canale uditivo, anche quando non c’è nessuna fonte esterna a produrre il rumore.

Le cause che scatenano questo disturbo non sono del tutto chiare. Molto probabilmente, una cattiva circolazione o un aumento dei liquidi presenti nell’orecchio possono essere responsabili dell’acufene a livello fisiologico. Tuttavia la vera domanda, ancora senza risposta, è cosa provochi l’aumento del liquido all’interno dell’orecchio.

Nel caso dell’acufene cervicale, gli studiosi hanno ipotizzato che siano proprio contratture e traumi nella zona cervicale ad alterare la pressione dei liquidi. Le cause dell’acufene cervicale sono quindi da ricercarsi in atteggiamenti posturali scorretti o a sforzi eccessivi, gli stessi fattori che causano i dolori cervicali.

Quali sono le cause più comuni della cervicale?

Oggigiorno, i dolori cervicali colpiscono moltissime persone, anche nella fascia d’età più giovane, compici posture scorrette mantenute per tutta la giornata a causa del lavoro o dello studio. Ecco un breve elenco:

  • Postura errata
  • Utilizzo di pesi eccessivi durante l’attività fisica
  • Colpi di freddo con conseguente torcicollo
  • Traumi cranici
  • Colpo di frusta
  • Forte stress
  • Osteoartrite delle vertebre cervicale
  • Scorretta posizione del collo quando si dorme

Come trattare l’acufene cervicale

Se dunque in concomitanza con i dolori cervicali si verifica la comparsa dell’acufene, è opportuno rivolgersi ad uno specialista. Una volta accertato che si tratti di acufene cervicale, sarà suo compito identificare la causa dei dolori cervicali, individuando i fattori che determinano tale fastidio, e progettare una terapia.

Come abbiamo più volte detto, parlando di acufene, non esiste ancora una cura definitiva che risolva questo problema. Ci sono però ci sono diversi trattamenti che mirano ad alleviare il fastidio e ad allenare la mente a convivere con il ronzio. Invece, se l’acufene cervicale dipende da abitudini scorrette, il problema può essere risolto con terapie eseguite da un fisioterapista o anche svolgendo un’attività sportiva riabilitativa, ossia intervenendo sui problemi cervicali.

Esistono una serie di trattamenti consigliati per alleviare l’acufene cervicale, come:

  • Stimolazione nervosa elettrica transcutanea, un trattamento manuale allunga i muscoli in tensione e migliora la flessibilità articolare
  • Massaggi o trazioni che possono agire direttamente sul dolore localizzato e portare un rapido sollievo, soprattutto se il dolore è correlato a spasmi muscolari;
  • Eventuali terapie farmacologiche.

Se capita anche a te di avvertire cali uditivi frequenti o dover affrontare ogni giorno fischi e ronzii alle orecchie tipici dell’acufene cervicale, prenota un controllo dell’udito gratuito in uno dei nostri centri acustici!

Posted in Blog by admin
CHIUDI
CLOSE