Per strumentazioni medicali visita il sito aird.it
Doctor's Search
Prendersi cura degli apparecchi acustici in estate
20 luglio 2021

In estate, caldo, sudore e acqua di mare possono richiedere una pulizia più intensa degli apparecchi acustici e una cura maggiore rispetto a quanto si è soliti fare durante il resto dell’anno. Dopotutto, il periodo estivo è anche quello in cui questi dispositivi vengono utilizzati di più, dato che ci sono maggiori occasioni di fare tardi la sera o di vedere gli amici e chiacchierare con loro. Per questo, abbiamo preparato alcuni consigli su come prendersi cura degli apparecchi acustici in estate.

Apparecchi acustici in estate: cosa si può fare e cosa no

È più che evidente che gli apparecchi acustici vanno indossati il più a lungo possibile, anche in estate. Luoghi come la spiaggia o il bordo piscina possono essere “pericolosi”, ma con un po’ di attenzione è possibile passeggiare sul bagnasciuga senza dover rinunciare al piacere di sentire bene.

Vi consigliamo, in quest’occasione, di coprire gli apparecchi acustici con un cappellino o con una fascia per capelli. In questo modo il rischio di bagnarli, di perderli o di esporli troppo ai raggi solari diminuisce notevolmente.

Se però avete intenzione di fare una bella nuotata, sia al mare che in piscina, vi raccomandiamo di togliere gli apparecchi acustici e di riporli nella loro custodia, all’ombra e al sicuro, magari in una borsa sotto l’ombrellone. Nonostante questi dispositivi abbiano un rivestimento protettivo che li protegge da acqua e sudore, non sono fatti per bagnarsi completamente.

Sarebbe opportuno anche togliere gli apparecchi acustici quando mettete la crema solare spray: le particelle vaporizzate possono ostruire i fori del microfono e danneggiare i dispositivi. Assicuratevi di non avere le mani unte di lozione o sporche di sabbia: come ogni volta che li toccate è meglio avere le mani pulite.

Un luogo in cui, al contrario di quello che si crede, non è necessario togliere gli apparecchi acustici è l’aereo. Infatti, si può tranquillamente volare con gli apparecchi acustici, perché sono dispositivi elettronici essenziali per il benessere di chi li indossa e perché non interferiscono con la strumentazione di bordo. Inoltre, non suonano nemmeno quando passate sotto il metal detector per i controlli.

La manutenzione estiva degli apparecchi acustici

Prendersi cura degli apparecchi acustici in estate significa anche dedicarsi con maggiore attenziona alla loro pulizia. Come dicevamo all’inizio di questo articolo, la sabbia, la salsedine e il sudore possono danneggiarli.

Oltre al bicchiere deumidificatore, da utilizzare ogni sera per assorbire l’umidità accumulatasi nei dispositivi durante il giorno, vi consigliamo di portare in vacanza anche un kit di pulizia che comprende:

  • salviettine disinfettanti
  • spazzolini
  • cupoline sostitutive
  • spray per pulizia

Infine, ti consigliamo, una volta terminate le vacanze, di portare gli apparecchi acustici in uno dei nostri centri per una revisione e pulizia professionale completamente gratuita.

Posted in Blog by admin
CHIUDI
CLOSE